marzo 11, 2020 By Tancredi Militano 0

Perché proviamo ansia, paure, insicurezze, dipendenza affettiva?

Ansia? Paure? Dipendenza affettiva? Tristezza? Insicurezza? 

 

Dalle Neuroscienze una novità assoluta: per stare bene e ritrovare la salute psicofisica non soltanto terapie!

 

Le Neuroscienze in questi ultimi anni hanno sviluppato nuove teorie secondo cui, per risolvere disturbi del corpo e della mente (oltre alle terapie con medici, psichiatri e psicologi), LA VERA SOLUZIONE è rappresentata dalla CONOSCENZA del funzionamento del cervello: “Se conosci come funziona il cervello puoi risolvere problemi delle emozioni come l’eccesso di ansia e di paure, puoi vincere dipendenze affettive, tristezza, insicurezza, problemi legati al cibo o alle droghe, rabbia, timidezza, sensazioni di oppressione o di insoddisfazione e molti altri problemi del corpo, associati ad un accumulo di emozioni negative e di sofferenze”.

Ma come è possibile tutto ciò? Come può una semplice “conoscenza dei meccanismi di funzionamento del cervello” risolvere problemi e disturbi del corpo e della mente?

Per il riequilibrio psicofisico, le Neuroscienze propongono un processo cognitivo e non una “terapia”?!

Questa è la rivoluzionaria teoria di alcuni scienziati, tra cui il dott. Tancredi Militano, Biologo, palermitano di nascita, laureato all’Università di Pavia, esperto di Neuroscienze e di Etologia umana:

“Le Neuroscienze propongono un vero e proprio cambio di paradigma e forniscono chiavi di lettura completamente nuove nell’inquadramento dei problemi dell’emotività e del comportamento: l’approccio è ovviamente rigorosamente scientifico ovvero parte dal presupposto che NEL CORPO UMANO COSÌ COME NELL’INTERO UNIVERSO NULLA ACCADE PER CASO: questo vuol dire che se il cervello produce ansia, paure, pensieri che ci destabilizzano, idee che ci fanno stare male o altre sensazioni che non vorremmo vivere, vuol dire che (incredibile ma vero!) UNA PARTE DEL CERVELLO LO DESIDERA O NE HA NECESSITÀ. Per questo motivo è inutile combattere questi stati d’animo, queste emozioni e queste sensazioni cercando di eliminarle a tutti i costi: combatteremmo una parte del nostro cervello!

La soluzione dunque è CAPIRE perché esso agisce contro di noi, CONOSCERE i motivi per cui esso dà luogo a tali disturbi e FORNIRE a questa parte del cervello gli stimoli ovvero le sensazioni che esso desidera affinché esso stesso possa interrompere il processo in atto: è Lui che l’ha attivato ed è Lui che deve e può interromperlo”.

Ma come è possibile che una parte del cervello desideri produrre emozioni, stati d’animo, idee e pensieri che ci facciano soffrire? 

Da dove nascono le emozioni e le sensazioni che viviamo?

Da dove hanno origine le sofferenze? Quale parte del cervello le produce… e perché?

Come si può INTERAGIRE con questa parte del nostro cervello per EVITARE o addirittura ELIMINARE le sofferenze e le emozioni che esso produce e che ci destabilizzano?

Nei video che troverete su questo sito, potrete conoscere tutto ciò che serve per mantenere lo stato di salute e per gestire le aree del cervello che producono le emozioni e i comportamenti così da limitare gli stati di sofferenza, fino a raggiungere la spensieratezza e il tanto desiderato benessere fisico e mentale!

Qui di seguito il primo video per capire come è fatto il cervello: